Chelsea e l’operazione look: sono gli anni ’80


Le strategie di marketing per i Blues prima dell’era Abramovic.

Era il 1987 e correvano i mitici Anni Ottanta: un misto di moda colorata, disegni all’avanguardia e capelli cotonati. E l’Inghilterra che faceva tendenza. Il Chelsea, che all’epoca viveva un periodo di fiacca dopo i successi degli anni ’60, era un club alla ricerca di “quel qualcosa in più”.

E lo cercava lanciando una lineaa di abbigliamento per il tempo libero dedicata ai suoi tifosi. Poi sono arrivati la promozione in Prima Divisione inglese nel 1989/90, l’arrivo delle stelle del calibro di Gianluca Vialli, il patron russo Roman Abramovic e i successi in campionato e la finale di Champions League.

Contro l’Inter, nel ritorno degli ottavi della massima competizione europea, il Chelsea giocherà con la casacca classica: quella blu. Ma nel suo guardaroba, oltre a quella del 1987, ha altre divise bizzarre: quella gialla da trasferta fino a quella bianca con righe orizazontali.

Annunci

, , , , ,

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: