Il miracolato Cabañas sogna una maglia per il Sudafrica


Il bomber del Paraguay sta bene dopo il colpo di pistola alla testa.

Sono passati tre mesi dal tentato omicidio di Salvador Cabañas in seguito a una colluttazione all’interno di un locale di Città del Messico. Operato in condizioni critiche si è salvato anche se i medici non sono riusciti a rimuovere il proiettile dal cervello.

Nonostante gli abbiano consigliato di non riprendere l’attività agonistica prima di due o tre anni, l’attaccante della Selecciòn del Paraguay, inserita nel girone mondiale dell’Italia, spera ancora di poter volare in Sudafrica.

Anzi, l’attaccante 29enne ha fatto esplicita richiesta all’allenatore, Gerardo Martino, dopo aver calciato il pallone per dimostrare il suo sorprendente stato ai dirigenti dell’Associazione Paraguaiana di Calcio che gli hanno fatto visita.

Una maglia lo aspetta, ma non farà parte dei 23 per il Mondiale. Nonostante il “sorprendente recupero” a livello fisico e la tenacia del giocatore, “è impossibile che giochi al Mondiale”, sostiene il medico del club messicano America, Alfonso Díaz.

Lo sponsor tecnico del Paraguay ha preferito il compagno Nelson Valdez per presentare la divisa varata per il Sudafrica. Così, senza il bomber convalescente il Paraguay ha pareggiato 1-1, in un’amichevole di preparazione al Mondiale, contro il Sudafrica.

Ecco il video della sparatoria e la sua prima intervista a Salvador Cabañas dopo l’operazione al cervello.

Annunci

, , , , , ,

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: