Scandalo a Bari, rubata una maglia storica di Cassano


Due tentativi: uno andato a buon fine all’Expo del capoluogo pugliese.

Cinque maglie da gioco indossate da altrettanti idoli della tifoseria barese sono state rubate domenica 12 aprile nell’ambito della manifestazione Expolevante. Facevano parte della esposizione allestita dallo storico dell’As Bari, Gianni Antonucci, e dalla redazione de Il Bari Calcio.

Sparite le maglie utilizzate da Antonio Cassano (campionato 2000-2001), Vitor Barreto (campionato 2008-2009), Igor Protti (1995-1996), Jean-François Gillet(2007-2008) e Sergio Almiron (2009-2010). Le maglie fanno parte di una collezione privata di Antonucci.

I ladri hanno approfittato della grande confusione creata dalla presenza all’interno del padiglione dedicato al calcio, di centinaia di visitatori per sfilare dalla vetrina le cinque magliette, alcune foto e altro materiale storico.

Antonucci e gli organizzatori di Expolevante chiedono che le maglie vengano restituite (magari inviandole alla sede dell’A.S. Bari, presso lo stadio San Nicola). Ma quello della fiera non è l’unico furto. Almeno tentato.

Allo stadio San Nicola, nel dopo partita di Bari-Sampdoria del 25 marzo, con il ritorno a casa del talento di Bari vecchia, c’è stato un tentativo di scippo in campo.

Vittima il difensore pugliese Nicola Belmonte, che aveva da poco scambiato la maglia con Antonio Cassano. Un tifoso – chiamiamolo così – scippa la maglia al giocatore all’altezza del centrocampo. La rapina “perfetta” dura lo spazio di 10 metri: scatto e atterramento del ladro.

Come si vede nel filmato.

Annunci

, , , , , ,

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: