Avviso ai portieri: in maglia rossa parate i rigori

Lo dice uno studio inglese: “E’ il colore del pericolo e distrae il rigorista”.

La prima domanda è: ma quanto tempo hanno all’università inglese di Chichester per far calciare rigori a oltranza a 40 giocatori?

Evidentemente il dottor Iain Greenlees (green come verde… coincidenza cromatica) ne ha parecchio e adesso vedremo se le squadre impegnate nelle semifinali di Champions ed Europa League e poi ai Mondiali adotteranno questo studio.

Facciamo il punto. Quaranta calciatori e dozzine di rigori calciati. Con un portiere vestito di verde la percentuale di gol è stata del 75 per cento. In blu si scende al 72 e in giallo al 69. Troppo poco se si vuole vincere la roulette dei rigori.

Ma attenzione: con un portiere vestito di rosso un rigore su due non va nel sacco. La percentuale di realizzazione scende al 54 per cento. E a questo punto viene il bello. Come mai?

Secondo Greenlees il calciatore viene distratto dal colore rosso in una situazione di forte stress emotivo come quella del tiro dagli undici metri. “Il rosso è sempre abbinato a situazioni di pericolo e fa crescere l’ansia e aumentare l’attenzione in quello che si fa”, ha spiegato il docente britannico.

Veniamo al dunque. In Inghilterra i media hanno già chiesto alla Football Association di cambiare il colore della maglia del numero uno. La tradizione vuole il colore verde per le partite casalinghe e il giallo per le trasferte. La situazione in Italia è curiosa.

Il portiere della Nazionale azzurra – salvo tragedie Gigi Buffon – vestiva il rosso. Ma con la presentazione dei kit per il Mondiale di giugno in Sudafrica si è optato per il look nero con banda tricolore sul petto.

Annunci

, , , , ,

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: