Calcio, ultimo Tango a Londra per la Francia: adidas dice addio a les Blues dopo 40 anni


Nel 2011 scatta l’ora della nuova maglia Nike.

Si chiude un capitolo di storia del calcio. A febbraio se ne aprirà uno nuovo e molto più ricco dal punto di vista economico per i cugini d’Oltralpe. Mercoledì 17 novembre a Wembley la Francia giocherà per l’ultima volta con la maglia fornita da adidas. Il 9 febbraio 2011 a Parigi, contro il Brasile, la divisa de les Blues sarà marchiata Nike. Dopo 40 anni esatti, la partnership è nata nel 1970, l’azienda con tre bande lascia una delle nazionali alla quale era più legata. Per l’occasione l’ultima maglia sarà speciale e da collezione: sul petto una scritta dorata e ricamata con le date delle tre vittorie internazionali che hanno caratterizzato la partnership (1984, 1998 e 2000). Il nuovo sponsor tecnico offrirà molti più soldi alla federcalcio francese: 42 milioni di euro circa all’anno per sette anni. adidas ne offriva circa 10. In tempi di crisi è sicuramente una nota positiva per i galletti, che non hanno brillato ultimamente tra Europei e Mondiali. Tanto da portare alla rescissione di importanti contratti di sponsorizzazione. Uno dei partner commerciali che affiancherà la FFF sarà la PMU, che approffitta dell’apertura in Francia alle sponsorizzazioni sportive da parte delle società di giochi e scommesse.


Nuovo look come il rugby? Girano ovviamente indiscrezioni sulla nuova maglia Nike dell’Equipe de France, che è già stata prodotta in Asia ed è stoccata in un magazzino nelle Fiandre, in Belgio. Alcuni modelli sono arrivati al centro federale di Clairefontaine. E c’è sul web una foto rubata da addetti ai lavori durante la presentazione interna nel centro del marchio sportivo. Il colore blu è più scuro e ricorda quello usato, sempre da Nike, per la nazionale di rugby francese. Se confermata, è una linea “classica e sobria”, ma con un look più aggressivo delle ultime di adidas. Farà scalpore — dicono in Francia — la seconda maglia, che rompe con gli schemi classici e sarà molto alla moda per essere indossata dai tifosi anche con l’abbigliamento casual di tutti i giorni. Non si sa il colore (e su internet non ci sono indiscrezioni certe e documentate): bianca o rossa? Proprio la divisa rossa è stata uno dei graditi ritorni del 2007 visto che la Francia non la usava più dal 1964, quando la tv in bianco e nero ha imposto l’uso di una maglia colorata e di una bianca di riserva.


Aggiornamento. La presunta nuova maglia Nike della Francia è in realtà un fotomontaggio. Matteo Perri di Passione Maglie — che nel suo articolo passa in rassegna 38 anni di modelli adidas per les Blues — ha trovato l’originale ritoccato: si tratta di una casacca della nazionale di rugby francese. Intanto dalla Francia arriva un chiarimento su Nike e sulle nuove divise: pare — condizionale d’obbligo — si ispirino agli anni di Eric Cantona, testimonial della marca negli Anni 90. Quindi si presume siano “aggressive” e “fuori dagli schemi”…

Annunci

, , , , ,

  1. #1 di Matteo il 18 novembre 2010 - 09:39

    La maglia che gira è in realtà un fotomontaggio di quella da rugby, al momento non è trapelato nulla 😦

    • #2 di Marco Scurati il 18 novembre 2010 - 11:35

      Mah… Sai che non ne sono così sicuro del fotomontaggio… Però non vorrei sbilanciarmi sulle fonti. Aspetto di vederla, mi sa che i primi di dicembre la presentano…

    • #3 di Matteo il 18 novembre 2010 - 15:06

      No no, è un fotomontaggio puro. Ti mando su Facebook un link.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: